Sistemi VRF-VRV

I sistemi a Flusso di Refrigerante Variabile (VRF-VRV)

Sono innovativi impianti di climatizzazione in alternativa ai sistemi tradizionali composti da caldaia e refrigeratore.

Questi sistemi sono altamente performanti e molto richiesti perchè hanno flessibilità di funzionamento, alto rendimento energetico ed una installazione semplice e rapida. Gli impianti VRF – VRV sono stati progettati per assicurare la assoluta modularità e flessibilità dell’impianto, consentono facilmente di essere modificati e ampliati  senza dover  fare nessun intervento sull’installazione già esistente.

Come funzionano?

L’impianto di climatizzazione è costituito da più unità componibili e modulari, che fungono da pompa di calore, collegate tra loro mediante un circuito frigorifero a due o tre tubi in rame di minima sezione. Alle unità esterne è possibile collegare infinite unità interne aventi una potenza termica totale compresa tra il 50% ed il 130% dell’unità esterna a loro collegata. Le unità interne sono state pensate per fornire all’utente la massima elasticità in fase di progettazione, fornendo soluzioni adeguate al tipo di richiesta specifica; inoltre coprono un notevole range di potenze (da 12 a 60 kW) permettendo così un dimensionamento puntuale dell’intero sistema, assicurando un effettivo risparmio da parte dell’utente.

Le unità esterne forniscono la corretta quantità di gas refrigerante in base alle informazioni scambiate con le unità interne. Ogni unità interna ha una valvola di controllo del refrigerante: controllo individuale della capacità e controllo del flusso di refrigerante per ogni singola unità. La capacità è distribuita in base al carico termico richiesto da ogni unità interna.

La gestione centralizzata permette di abbattere i costi di energia elettrica e di risparmiare circa il 25-30% rispetto agli impianti tradizionali grazie ad un sistema di controllo automatizzato.